Profilo Facebook di Arcangelo Scattaglia Twitter di Arcangelo Scattaglia Profilo Linkedin di Arcangelo Scattaglia Tumblr di Arcangelo Scattaglia Pinterese di Arcangelo Scattaglia Instagram di Arcangelo Scattaglia Feed
Informativa sulla Privacy

Ucronìa.it

You can believe anything you want. The universe is not obligated to keep a straight face.

Week end dell’Immacolata

Posted By on dicembre 8, 2008 in Senza categoria | 2 comments

Sono vecchio, se non bastassero i capelli bianchi a darne conferma c’è certamente il fatto di aver accettato, di buon grado di fare una gita in pullman per spostarmi di nemmeno trecento chilometri per andare a Salerno con la famiglia. Francamente non avere sottomano un auto specie col bimbo piccolo, mi mette ansia e a dirla tutta, saranno i ritmi della vita moderna, viaggiare in autostrada a 100 km/h non fa per me. Comunque devo ammettere che pensavo peggio. Ho scoperto che Salerno è una citta bellissima (in realtà l’avevo scoperto qualche mese fa ma in questo w-e ho potuto approfondire) e ho potuto riconfermare la mia opinione negativa sui napoletani che hanno, oltre agli altri, la grossa colpa di aver rovinato Napoli più di quanto i baresi abbiano fatto con Bari. Il fatto di viaggiare in pullman, porta poi, inevitabilmente, ad ascoltare i discorsi dei vicini di posto e come tutte le volte che sono “costretto” a frequentare le persone “normali” quelli cioè che non mi scelgo io, mi rendo conto di quanto i miei coetanei possano essere stupidi superficiali e vuoti e sopratutto mi rendo conto del perchè nel nostro paese non ci potrà mai essere una classe politica decente e dobbiamo rassegnarci ad essere governati, nella migliore delle ipotesi da incompetenti; completamente ridicoli questi ragazzi mischiavano errori storici a sbagliati riferimenti letterari condendo il tutto con gossip da ombrellone e tentando di dare un giudizio al film che veniva “proiettato” sul bus, una schifezza con Massimo Boldi… mi ricordavano un tale capo del governo che fa le corna mentre ci parla di Romolo e Remolo… Per il resto il viaggio è stato molto rilassante e il collega con cui ci sono andato e la sua bellissima famiglia si sono rivelati una piacevole compagnia.