Torniamo al tema di qualche giorno fa, fare il favore al conoscente che ha un problema al PC, a pagamento si intende(argh!). Normalmente la mia risposta è: “io faccio un altro lavoro, vai da un tecnico perchè non sei certamente disposto a pagare quello che potrei chiederti”. Naturalmente ciò non vale per gli amici e qualche volta ci scappa l’intervento. Mi chiama mia sorella per chiedermi se sul suo portatile fosse possibile togliere Vista per mettere Xp (ultiamente va giustamente di moda); voleva solo un consiglio, l’avrebbe fatto qualcun altro… Date le mie scarsissime doti di chiaroveggenza la mia risposta non poteva essere che “boh, penso di si portami il ferro e vediamo” e lei “ma me lo hai consigliato tu dovresti saperlo” e io “Ah beh… fottiti a portarmelo che almeno mi devi dire cosa vuoi salvare, ah è inutile che li cerchi tanto lo so che hai perso i dischi originali”
Ora la cosa più rognosa da fare ultimamente è togliere Vista per mettere Xp su un portatile. Innanzi tutto bisogna cercare i driver delle diecimila periferiche integrate nel laptop, OK Asus li mette a disposizione ma bisogna scaricarli singolarmente; poi vanno salvati i vari giga di dati che sono sul portatile e che il proprietario non sa di avere, ok collego Vista alla mia rete e salvo i dati sotto la guida di mia sorella. Bene cominciamo, dentro il disco di Xp, riavviamo, parte l’installazione e… schermata blu della morte… ma come in fase di installazione… Giù tutti i santi e su tutti i demoni sarà un cazzo di problema hardware. Ricerca su Google e salta fuori che… l’installer di Xp non riconosce i dischi SATA II(fin qui…) e invece di non far vedere i dischi si pianta in una schermata blu. Meglio così ma (porca di Eva)… tocca creare un apposito disco di installazione comprendente i driver e visto che ci sono il SP3. Bene l’installazione va. Terminata l’installazione si passa all’attivazione tramite downgrade chiamando Microsoft. OK ho finito ora installiamo tutti i driver (uno alla volta), antivirus, cazzatine varie, ripristino dati salvati… sono andate via più di quattro ore fra una cosa e l’altra. Bene io non conosco nessuno(privato) disposto a pagare più di 200 euro per installare Xp sul suo portatile e quindi… preferisco farlo gratis se devo altrimenti che se lo faccia da se visto che è così semplice.

PS. BREVE TUTORIAL

Visto che ci ho perso una mezz’oretta se dovesse capitare a qualcun altro ecco come risolvere il problema.
L’errore è nel riconoscimento dei dischi SATA che porta l’installer di XP a bloccarsi in una schermata blu restituendo un errore relativo al file pci.sys.
Per risolvere:
– scaricare e installare Nlite(freeware);
– scaricare i driver SATA da qui;
– copiare il disco di Xp in una cartella sull’hd;
– integrare tutto con Nlite;
– masterizzare.

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. Lacie da aprire… ha detto:

    […] informatico di mia sorella diviene spunto per un post che a qualcuno potrebbe tornare utile (vedi qui. L’hard disk è un Lacie, la matricola sul retro riporta in piccolo N2870 perchè per il […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Rispondi a Lacie da aprire… Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.