Guccini

GucciniOggi pomeriggio complice la neve dei giorni scorsi, zero gradi di temperatura e un auto che sul ghiaccio risponde come una barca a vela (reminder per il prossimo anno comprare gomme termiche per la Stilo) stanco di stare a casa decido da buon borghese di andare al centro commerciale più vicino. io non vado mai in nessun centro commerciale di domenica, mai, ma oggi ho pensato… che diavolo nevica… solo io e mia moglie siamo così pazzi da mettere il naso fuori di casa. Mi sbagliavo! Ma di brutto. Il posto pullulava di persone di ogni tipo e natura e io non amo molto la folla, quando c’è troppa gente mi viene un senso come di claustrofobia comincio ad avvertire strani odori e poi mi sento toccato da mani aliene… insomma la folla mi fa lo stesso effetto che fa agli amanti di Padre Pio l’essere al suo cospetto in quel di San Giovanni Rotondo, solo che io credo molto poco ai miracoli e odio sentirmi toccare da sconosciuti specie se uomini. Ma ormai ci siamo…. mi viene quasi una voglia di prendere qualcosa al bar, ma guardo la coda e ci rinuncio volentieri… facciamo un giro nell’ipermercato, Monica e il pupo vanno a vedere per qualche regalo di natale ai parenti io faccio un veloce giro al reparto elettronica, molto veloce, non sia mai che vedo qualcosa che decido di dover avere a tutti i costi, che so un mouse a led multicolori che si accendono tipo albero di natale nel bel mezzo della notte… poi passo ai libri… i soliti tascabili economici di Ken Follet e Stephen King… la solita top ten dei libri più venduti e poi i soliti libri messi li per attirare l’attenzione, guardo… Oh il vecchio Dan Brown… Bruno Vespa… Beppe Grillo… Francesco Guccini… Mike Buongiorno… ehm torno indietro, si Guccini, quel Guccini che ha allietato la mia giovinezza con canzoni tristi e disperate(effettivamente SEMBRA un controsenso), quello che ha narrato tematiche politiche e sentimentali, quello che stavo ascoltando in macchina cinque minuti prima era proprio li fra Beppe Grillo e Mike Buongiorno con un DVD allegato ad un libro, non ho indagato oltre, ho recuperato moglie e bimbo e me ne sono tornato a casa per leggere l’Ansa per sapere se Berlusconi e Veltroni hanno finalmente raggiunto un accordo sulla legge elettorale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.