In questo periodo i media in tutti i modi cercano di far passare l’idea che l’italia stia vivendo una profonda crisi economica; tutto sommato è anche vero ma non più di due o tre anni fa, il fatto è che questo paese si basa su un economia non in grado di competere a livello internazionale ne con le grandi multinazionali ne con la produzione a basso costo dei paesi emergenti, ma questa è una cosa che ho detto e ridetto. La cosa interessante è che in questo periodo di percezione di “crisi” le attività di ristorazione più “popolari” dovrebbero farne le spese, quindi pizzerie, ristoranti, bracerie dovrebbero essere semivuote cosa che non è, anzi… tutto ciò per dire che ieri sera decidiamo io e Monica di andare a mangiare in una braceria e per non allontanarci troppo decidiamo di restare nel paesello dove ci tocca vivere causa costi delle case. Andiamo alla solita braceria, tutto prenotato, va bene andiamo ad un’altra braceria sempre qui a Casamassima, – Buona sera, ci sono posti liberi? – risposta -Quanti siete?- ora essendo due persone a questa domanda tu ti illudi che ci siano posti e alla mia risposta -Due più un bambino- mi sento dire che non c’erano posti, ed è la seconda volta che mi capita sempre qui a Casamassima. – Gli domando, scusa che domandi a fare, se ti rispondevo 20, i posti sarebbero usciti? – al che il tipo biascica una serie di scuse, mi giro e me ne vado mandandolo affanculo. In pratica questi stronzi di ristoratori di questo paesino dimenticato da dio non accettano due persone perchè poi non avrebber posto magari per una tavolata di diciotto, beh problemi loro, sono andato a mangiare dell’ottima carne in un paese vicino, Sammichele, in un posto con un’ottima accoglienza e migliore qualità, e ,ovviamente, ci tornerò… come, ciaramente, non tornerò più in quel locale che mi impegnerò a sconsigliare ad amici e parenti.
Per la cronaca ho mangiato un carpaccio sublime, un sacco di spiedini e della pancetta piccante arrostita strepitosa oltre che ottimi sottoli, anche il dolce non era male e mi sono portato a casa anche due spiedini avanzati…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.