Io non so come sia ma da un paio di settimane continuano ad arrivarmi mail di spam, ma non il solito viagra o la
classica truffa nigeriana e nemmeno il banale phishing, che tanto, non so come dirglielo, ma non avrò mai un Bancoposta… mi sta arrivando spam di aspirapolveri… ma non aspirapolveri dalle caratteristiche straordinarie ma banale paccottiglia da centro commerciale da poco più di 1000 watt, di ogni forma e colore, che vorrebbero rifilarmi a 500 euro. Ora probabilmente hanno scoperto che effettivamente ci sarebbe da dare una pulita più approfondita in questa stanza ma per quello sto aspettando di fare l’acquisto della mia vita e comprare il mitico Roomba. Ora, per chi non lo sapesse, il Roomba è un’aspirapolvere a forma di disco volante in grado di pulire la casa completamente da solo. Può essere programmato per attivarsi quando non c’è nessuno e lui si fa il giro delle stanze a pulire al posto mio e quando finisce se ne torna a cuccia a ricaricarsi per il prossimo ciclo di pulizia. A pensarci bene, uno dei boss di un’azienda per cui lavoravo un tempo, a conferma di quello che penso di certi commerciali di aziende di software, ho saputo essersi riciclato venditore di aspirapolveri robotici Zucchetti che in un certo senso funzionano come il Roomba, quasi quasi lo contatto :-)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.