Nuovo arrivo “inutile” direttamente da Marsiglia (o giù di lì): il piccolissimo PicooZ Atom. Io non so se sia in vendità in Italia, certo che in Francia ci sono PicooZ di tutte le specie e, anche considerato che Pierpaolo ha aperto la caccia ai PicooZ di casa facendomi fuori l’Apache e l’Insecta, naturalmente non ho ho potuto fare a meno di comprarne uno. Fra i tanti (la scelta è stata difficile, ma la consorte mi ha obbligato ad un solo esmplare) ho scelto l’Atom. Cos’ha di particolare l’Atom? Beh prima di tutto come si vede nelle foto e lungo poco più di metà di un normale Picooz (che ricordo sta comodamente nel palmo di una mano), poi è in plastica rigida se pure leggerissima, utilizza meno energia (4 batterie invece di 6) ed è talmente minuscolo che sta tranquillamente in un vano ricavato nel comando a distanza a raggi infrarossi. Dalle prime prove sembra (poco) maneggevole esattamente come il normale Picooz (più del pesante Apache per intenderci) ma non posso fare altri test finchè il cacciatore di PicooZ non va a nanna.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.