E’ una notizia di qualche giorno fa ma è tanto divertente. La riporta l’edizione online del Metro britannico.Il gestore di un negozio di alimentari inglese ha dovuto risarcire una signora perché il peso della verdura acquistata era inferiore a quello effettivamente battuto dalla cassiera. La signora infatti si è resa conto che di aver pagato un singolo peperone da 79p ben £1.79, la bellezza di una sterlina in più. Facendo ricontrollare i prodotti pesati, poi, ci si è resi conto che l'”errore” era generalizzato.

Dopo approfondite indagini il gestore del negozio ha scoperto la causa del problema: una commessa. Ma che motivo aveva una commessa di aumentare in maniera fraudolenta il peso della verdura? Nessuno, infatti la causa dell’aumento di peso era dovuta alla sedia troppo bassa e le tette troppo grosse. La ragazza, infatti, pesava insieme a frutta e verdura le sue di pere, che poggiava incautamente sul piatto della bilancia.

Purtroppo non si conosce l’identità della commessa ma il proprietario assicura che eventuali altri “errori” saranno risarciti. :-)

5 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.